Piercing sulla lingua per i disabili: rivoluzione tecnologica dagli Usa

Standard

Grazie ad un piccolo magnete e alcuni sensori, simile ad un piercing da mettere sulla lingua, potrebbe cambiare in maniera determinante la quotidianità dei disabili, permettendo loro di comandare la sedia a rotelle oppure lavorare al computer, migliorando sensibilmente la qualità della vita di queste persone. La rivoluzione tecnologica si chiama Tongue Drive System, progettata dal Georgia Institute of Tecnology di Atlanta, che l’ha sviluppata e testata con risultati più che confortanti su persone che hanno perso la capacità motoria.
Gli scienziati hanno deciso di puntare sulla lingua come organo capace di veicolare gli impulsi tecnologici, in virtù della sua straordinaria mobilità, e il fatto che i suoi movimenti sono controllati da un’ampia porzione del cervello umano, non subendo lesioni quando invece viene danneggiata la spina dorsale: per questo motivo i ricercatori hanno deciso di posizionare questa sorte di piercing proprio sulla lingua, realizzato in titanio e grande quanto una lenticchia, che contiene un magnete in grado di generare un campo magnetico che cambia con i movimenti dell’organo, e dei sensori fissati all’interno delle guance e su un paio di cuffie, in modo da convertire i movimenti della lingua in informazioni attraverso un iPad.
Il Tongue Drive System è stato provato da 23 persone normodotate e 11 tetraplegici risultando tre volte più rapido di altre tecnologie ideate e presenti sul mercato: al momento questo rivoluzionario sistema è ancora fermo in laboratorio, ma i risultati degli ultimi test hanno spinto i ricercatori a promuovere il sistema commercialmente, e sono già stati avviati contatti con alcune aziende per tramutare presto in realtà il TDS. Non mancano i critici a questo sistema, come chi sostiene che sia meglio puntare sulle tecnologie BCI, ovvero le interfacce tra computer e cervello, ma i fautori del TDS continuano ad investire nella ricerca, convinti che un giorno sarà possibile generare comandi per ogni dente in bocca che, usati in combinazione con le posizioni della lingua, daranno vita ad istruzioni complesse. In una direzione o in un’altra, la vita dei disabili sembra essere arrivata ad una svolta tecnologica che renderà più facile la vita di tutti i giorni.
(attualita.tuttogratis.it)

di Giovanni Cupidi

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...